News
Home / Avvisi / Stop violenza sulle donne!

Stop violenza sulle donne!

Oggi è  la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Secondo dati ISTAT in Italia il 31,5 % della popolazione femminile  tra i 16 e i 70 anni ne è  stata oggetto. Qualcosa di impressionante. Per capire i numeri,  immaginiamo che ogni 10 donne da noi conosciute, circa tre stanno subendo o hanno subito percosse, spinte, minacce, insulti o abusi sessuali o psicofisici.

Circa 6.788.000 italiane!

Oltre a ricordare il dovere di aiutare in tutti i modi donne in difficoltà e segnalare i casi alle autorità competenti,  riportiamo qui di seguito la Preghiera contro la violenza sulle donne pensata dalle Suore Francescane dei Poveri:

 

TI preghiamo, Signore, per le donne di tutto il mondo, bambine, adolescenti, giovani, adulte e anziane. Tu sei santo, Signore, e operi cose meravigliose: ti preghiamo affinché cessino le violenze fisiche e morali sui corpi, sulle menti e negli animi delle donne. Sono tante e troppe le donne che ogni giorno subiscono maltrattamenti, traffici, abusi, offese e umiliazioni.

Tu sei mitezza, Signore, tu sei rifugio:

dona alle donne la forza e l’audacia per riconoscere le proprie schiavitù e uscire dalle oppressioni. Dà a noi il coraggio di indignarci, per non nasconderci dietro l’indifferenza ma agire sempre e in ogni circostanza in loro difesa, protezione e sostegno.

Tu sei bellezza, Signore, tu sei umiltà e pazienza:

illumina il cammino di rinascita che milioni di donne stanno percorrendo fra mille difficoltà e pericoli su tutta la faccia della terra. Suscita in noi cuori generosi che possano davvero sostenerle con spirito di gentilezza, condivisione, concretezza, audacia e rispetto nei faticosi percorsi che attraversano.

Tu sei la nostra speranza, Signore, tu sei fede e carità:

purifica la memoria e le menti delle donne dalle torture subite, dalle umiliazioni e dalle sevizie a cui sono state costrette, perché possa nascere in ciascuna donna una nuova vita di libertà, verità e speranza. Signore, facci strumenti di carità per le donne vulnerabili, strumenti capaci di promuovere con audacia dignità e rispetto. Facci strumenti capaci di promuovere una vita rinnovata oltre lo strazio del male.

Tu sei il bene, Signore, ogni bene, il sommo bene:

ti preghiamo, Signore, affinché il bene sia amato e promosso ovunque tra le ferite di ogni donna. Non possiamo permettere che il male e la violenza sulle donne continuino a essere alimentati. Aiutaci a spezzare il male con tutte le nostre energie di amore. Suscita nuove leggi e nuove politiche a favore della dignità e del rispetto delle donne in ogni paese del pianeta. Che l’umanità intera sia rinnovata da una nuova sensibilità di amore, coraggio e rispetto contro ogni violenza.

Chiediamo tutto questo a te, Dio che sei Amore, per le mani di Maria, per le mani di Chiara d’Assisi, Elisabetta di Turingia e di Madre Francesca, donne di audacia, speranza e coraggio. Che la nostra preghiera e il nostro impegno possano spezzare le violenze e suscitare ovunque semi di guarigione e rinascita a favore delle donne.

Amen!